La Biro Verde

Essenzialmente non serve a nessuno…

Terrapiattismo e novaccinismo, imbecilli a confronto.

Pe me sono i “BTI”, ossia i Buffi Teneri Imbecilli.

Si perché il terrapiattista, nella sua beatitudine da cretino patentato, non fa del male a nessuno.

Ignora le basi della fisica e della logica e si arrocca in ideologie talmente bizzarre da essere smentite dal mio cane mentre dorme.

Se ne sta li a blaterare assurdità assieme ad altri ignoranti felici, a volte manifesta in piazza (contro chi? La geometria euclidea?), ma oltre non va.

Poi ci sono i “PTI”. Pericolosi Terrificanti Imbecilli.

Sono quelli che, sulla base di dati ascientifici, illogici, anacronistici, con velata (o palese) cattiveria liquida sono convinti e cercano di convincerti a suon di “SVEGLIAAAHHH” che i vaccini sono uno strumento di sterminio e controllo, che non sa cosa c’è dentro (https://www.aifa.gov.it/vaccini-covid-19), che contengono i microchip (https://it.wikipedia.org/wiki/Utilizzo_dei_microchip_negli_esseri_umani) e altre cose ridicole del genere.

Il problema è che qui, contrariamente ad una idea di forma della terra fine a se stessa, abbiamo a che fare con la virologia molecolare.

Una diffusione scorretta di informazioni uccide.

Ha ucciso e sta ancora uccidendo.

All’oggi, agosto 2021, la maggior parte dei ricoverati in terapia intensiva sono i non vaccinati.

Qui una completa panoramica della situazione: https://tg24.sky.it/cronaca/2021/08/24/vaccino-covid-efficacia-dati

Smettila di fare il pericoloso e terrificante imbecille e VACCINATI.

Fermarsi e pensare

Non ci si rende conto di quanto sia facile restare “fregati”.

E’ difficile farsi luce nei meandri tentacolari della società moderna, piena di trappole e inganni.

A volte, però, basta fermarsi e pensare, perché la maggior parte delle volte serve solo un pizzico di spirito critico, andare oltre lo strato superficiale delle informazioni e analizzare qualche dato.

Prendiamo ad esempio le ricariche della GLADE, ossia i profumatori ambientali.

Ci sono quelli piccoli per il diffusore piccolo…

E quelli grossi per il distributore… grosso…

Quando facciamo la spesa vediamo che il primo, venduto a coppie, costa circa 4 euro.

Il secondo, venduto singolo, costa grossomodo 3 euro.

Fin qui, nulla di eclatante.

Bene.

NO!

Il primo, venduto in due pacchi da 18 millilitri, (ossia 36 ml totali), significa che costa al litro:

(4×1000)/0.036

111 euro al litro.

Il secondo, venduto in confezione da 269 millilitri, significa che costa al litro:

(3×1000)/0.269

11 euro al litro.

Stesso profumo. Stessa marca.

Abbiate, quindi, la pazienza di comprare le cose con il giusto spirito critico e non fidatevi MAI delle apparenze. MAI.

Adattate questo sistema diffidente anche al resto.

Oppure ignoraremi.

Ciao.

Possibilità di fare 6 al Superenalotto

6 numeri su 90.

Detto così sembra semplice.

Peccato che ogni singolo numero venga estratto su 6 ruote differenti.

Questo piccolo dettaglio porta le probabilità di azzeccare la sestina a una su 622.614.630.

Seicento ventidue milioni….

Un numerone che non siamo abituati a quantificare nel quotidiano, quindi anche qui sfugge che statisticamente è più probabile che veniate colpiti in faccia da un meteorite vagante.

Se nessun meteorite vagante vi ha mai colpito in faccia, come pretendete di fare 6?

Ma voglio aiutarvi a concepire meglio quanto poco possiate sperare di pigliarvi il jackpot milionario.

Supponete che vi diano 6 chiavi di casa, che aprono 6 porte di casa qualsiasi in Italia.

schluessel1

Nel nostro paese ci sono circa 28 milioni di case.

Ora avete una sola possibilità di azzeccare tutte e sei le case, aprendo le loro porte con le 6 chiavi.

Ecco, anche in questo caso avete più possibilità di vincita rispetto al 6 del superenalotto.

 

La prossima volta, invece di giocare la schedina, prendete i soldini e ficcateli sotto terra.

E’ più probabile che cresca una pianta di monete.

 

 

 

 

 

 

 

Piccoli stuntman crescono!

21 giorni orsono, esattamente il 14 giugno 2017, Samuele cade correndo tra la sala e la cucina.

Si siede a terra in lacrime e non riusciamo a capirne il vero motivo.

Zoppica anche se il piedino non sembra dolorante dopo svariati test di movimento indotto e palpazioni.

 

La mattina dopo, tuttavia, il piede destro è bello gonfio e Samuele piagnucola in modo strano.

Si va in pronto soccorso pediatrico….

Frattura del primo metatarso…

 

 

IMG_20170615_131949

Oggi, dopo 20 giorni di piede “anchilosato”, finalmente è libero di tornare a fare lo scavezzacollo!

IMG_20170706_092806

Bene, alla prossima frattu… ehm…. avventura!

Morto Chris Cornell, Hyden ferito grave… 

Non me ne frega un cazzo. 

Ipocrita, solo un ipocrita allo stato brado dice “mi dispiace” quando muore o si fa male un vip. 

Sotto sotto non senti la vera sensazione di dispiacere. 

È pura pressione sociale.

Dopo 4 secondi dal tuo “mi dispiace” non te ne frega più niente nemmeno a te. 

Tutti e 4 i premi esselunga in una settimana…

Oggi è toccato al Magnum Valdobbiadene…

Ecco una foto “di famiglia”…

 

2016-12-09_171951.jpg

Da sinistra: Buono spesa, iPhone 7, iPod Shuffle e Magnum prosecco millesimato.

Potrei (quasi) ritenermi soddisfatto…

… E oggi vinco l’ipod shuffle esselunga…

No, seriamente…

Forse è il caso di prenotare una rettoscopia..

 

il mio culo ultimamente è fin troppo strano…

Abbiamo vinto l’iphone 7 del concorso Esselunga!

2016-12-08_001452

AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAHHHHH

Ogni tanto una sana botta di culo!

Oggi pomeriggio mi sono recato all’esselunga di Sarezzo (BS) per prendere alcune cose… tra le quali il latte fresco per Samuele e batterie, quintali di batterie…

Perchè?

Perchè sulle energizer formato AA e AAA ti danno 100 punti fragola a pezzo!!!!

2016-12-08_001156

Fattostà che da quando è cominciato il concorso ho raccolto qualcosa come 70 cartelline apri e vinci… Domenica abbiamo vinto un buono spesa da 30 euro, quasi il premio di consolazione…

Oggi invece l’audacia e la testardaggine mi hanno portato fortuna, regalandomi tra gli sguardi invidiosi degli altri clienti un telefono da 700 euro.

27 cartelline, alla ventitreesima (quando ormai la speranza stava svanendo)… eccolo li… HAI VINTO UN IPHONE 7.

2016-12-08_000856

Tuffo al cuore, è la prima volta nella vita che mi capita di vincere un premio del genere.

La consegna è immediata…

Ed eccolo qui:

2016-12-08_000909

Beh, chi lo sa… il concorso finisce il 24 dicembre e io comprerò ancora taaante pile energizer, sia mai che bissi la fortuna….

Le dimensioni dell’universo

l-univers-23

E’ complicato riuscire a comprendere le dimensioni di tutto ciò che, dal nostro naso, si estende all’infinito.

Se il sole fosse una palla di un metro e mezzo, la nostra cara amata Terra (grossa come una ciliegia) si troverebbe a 150 metri e Plutone a circa 5.9 chilometri, piccolo come un semino di limone.

Se vi sfugge la dimensione del nostro sistema solare, provate a fare un giro su questo sito che mostra le dimensioni e le distanze in relazione alla dimensione della nostra luna, qui rimpicciolita ad un pixel… (selezionate ITALIANO con l’icona in alto a destra…)

Spostandoci al di fuori del nostro sistema solare, la stella più vicina è Proxima Cntauri, a 4,23 anni luce da qui.
Quattro virgola…. Per capirci, stiamo parlando di qualcosa come quarantadueMILA MILIARDI di chilometri.

Difficili da afferrare nella nostra vita mondana…

Proviamo allora a rimpicciolire di CENTOMILA volte…

Se il sole fosse un granello di sabbia, i pianeti attorno ad esso sarebbero praticamente invisibili a occhio umano e Plutone si troverebbe a 89 centimetri.
Proxima Centauri si troverebbe ad oltre sei chilometri.

Se tutte le stelle della nostra galassia (la Via Lattea) fossero granelli di sabbia, la loro quantità riempirebbe un grosso zaino da alpinista fino al colmo.

La nostra galassia è un “disco” con un diametro di cento mila anni luce (quasi un miliardo di miliardi di chilometri…).
Tendendo la scala del granello di sabbia, la Via Lattea avrebbe un diametro di 142 MILA chilometri, più o meno metà della distanza tra la terra e la luna.

Mmhh… le cose di fanno complicate…
E se vi dicessi che la galassia di Andromeda (quella più “vicina” a noi) dista 2,538 MILIONI di anni luce?

Oh mamma…

Immaginiamo che la via Lattea, da 142 mila km diventi 1,4 metri di diametro, quindi scalata di 100 milioni di volte.

Quindi se la nostra galassia fosse grande come il sole a inizio articolo (1,4 metri di diametro circa) la galassia di Andromeda (grande il doppio della nostra) sarebbe a quasi trentasei metri di distanza.

La Via Lattea e Andromeda fanno parte del un gruppo locale di galassie. Questo gruppo ne comprende oltre 70.
Queste 70 galassie fanno parte di un gruppo di altri gruppi di galassie, detti AMMASSI DI GALASSIE

Il nostro ammasso di galassie fa parte a sua volta di un superammasso di galassie che contiene diversi ammassi di galassie.

Ci sono altri superammassi di galassie oltre al nostro.

Ogni singola grande galassia conta miliardi di stelle.
Ci sono miliardi di grandi galassie in miliardi di superammassi.

Ho mal di testa.

Se preferite un bel video…

 

SCARICARE 105 TAKE AWAY in modo legale e senza filtri

Senza-titolo-1

(Per LO ZOO DI 105, clicca qui)

(Per TUTTO ESAURITO, clicca qui)

(Per BENVENUTI NELLA GIUNGLA, clicca qui)

(Per MUSIC AND CARS, clicca qui)

(Per 105 FRIENDS, clicca qui)

(Per 105 INDAKLUBB, clicca qui)

Il sito di radio 105 offre un servizio di streaming delle repliche, raggiungibile qui: http://www.105.net/repliche

Tuttavia potete solo ascoltare le puntate, senza possibilità di download in mp3.

Una soluzione potrebbe essere quella di registrare direttamente l’audio del pc con programmi come Audacity, ma mi rendo conto che non tutti sono avvezzi all’utilizzo di tali macchinosi software.

L’alternativa (e il succo della questione) è bypassare la pagina delle repliche sul sito di radio 105 attingendo DIRETTAMENTE dal file che lo stesso sito usa per farvi ascoltare suddette repliche.

Per farlo, vi basta semplicemente cliccare col tasto destro del mouse su uno dei seguenti pulsanti “SCARICA” e selezionare “Salva link con nome”

Puntata di lunedì 29 gennaio 2018:

SCARICA

Puntata di martedì 21 marzo 2017:

SCARICA

Puntata di mercoledì 15 marzo 2017:

SCARICA

Puntata di giovedì 16 marzo 2017:

SCARICA

Puntata di venerdì 17 marzo 2017:

SCARICA

Ovviamente scaricherete la puntata che effettivamente è stata caricata dai webmaster di radio 105…

BROWSER SUPPORTATI:

MICROSOFT EDGE: NO

MICROSOFT INTERNET EXPLORER: SI, clicca su “scarica” e poi su SALVA CON NOME.

GOOGLE CHROME: SI, Cliccate col destro del mouse su “SCARICA” e selezionate SALVA LINK CON NOME.

FIREFOX: SI, come Chrome, ma al click destro selezionate SALVA DESTINAZIONE CON NOME…”

Navigazione articolo