La Biro Verde

Essenzialmente non serve a nessuno…

Archivi per il mese di “luglio, 2014”

L’almanacco delle invenzioni improbabili #2

Aggiornamento n°1 del post pubblicato qualche tempo fa…

Si è aggiunta una nuova invenzione improbabile di Simone…

IL LUCIDABARBA

Disponibile in stick, bobine e Videocassetta.

Un team di famosi ricercatori e scienziati sta tutt’oggi lavorando per capire di cosa si tratta.

Recenti scoperte, tuttavia, vogliono spingere la tesi che ci sia stato un errore lessicale.

Infatti, essi, sostengono che Simone volesse intendere “LUCI DA BARBA”

In questo caso la comunità scientifica è in accordo sul fatto che tali luminescenze servano per radersi a occhi chiusi.

(Non forare dopo l’uso, non ingerire, non esporre il mercoledì, l’uso prolungato può causare prolungamenti dell’uso, consultare il barbiere in caso di attacchi robot alieni a Tokio)

Sorpresa in ambulanza…

Ieri mattina, domenica, ero di turno in Valtrompia Soccorso…

Quando ad un tratto… Ecco che i due folletti mi raggiungono con la mamma per una estemporanea sortita.

Simone, appena messo piede nella sede,  ha subito voluto sapere “dove fosse il malato…”, pensando di trovarsi in un ospedale.

Saliti sull’ambulanza hanno voluto sapere TUTTO. Domande a raffica su ogni presidio, cassetto, oggetto…

 

Eccoli qui:

ASambu1 ASambu2 ASambu3

Nuovo video celebrativo

social-inside-youtube-icon

 

 

 

 

 

 

 

 

Nella sezione VIDEO del sito è stato pubblicato uno slide fotografico celebrativo.

Fateci un giro, se vi va…

 

La leggenda del primogenito.

Cattura

Per la serie “Figure di PALTA”, faccio un attimo di chiarezza su una VACCATA madornale che, ahimè, mi tocca sentire quasi a Continua a leggere…

L’almanacco delle invenzioni improbabili

Immagine

Mentre Simone impara a pronunciare correttamente le R e le parole in genere.

Mentre Alessia impara ad articolare le frasi e trasmettere meglio il concetto.

Mentre i bambini si evolvono nella loro naturale crescita lessicale, ecco che occasionalmente spuntano come fiori tra il cemento innocenti strafalcioni spesso molto ridicoli, ma che consentono alla mia mente malata di elaborare spiegazione “scientifiche” a questo nuovo slang pre-giovanile.

Pochi giorni fa, sia il maschietto che la femminuccia hanno pronunciato, mentre giocavano tra loro, due termini relativi ad altrettanti fantomatici macchinari.

Cercherò quindi di dargli un senso.

Continua a leggere…

Navigazione articolo