La Biro Verde

Essenzialmente non serve a nessuno…

La leggenda del primogenito.

Cattura

Per la serie “Figure di PALTA”, faccio un attimo di chiarezza su una VACCATA madornale che, ahimè, mi tocca sentire quasi a cadenza ciclica.

“Alessia è nata prima? Allora vuol dire che è stata concepita per seconda, mentre Simone è il primogenito, anche se è nato per secondo!”

A parte* la confusione degna di uno sciame di mosche che aleggia nelle calotte craniche altrimenti vuote di chi spara simili fesserie, per evitare la solita figuraccia di PALTA con un genitore di due gemelli (che magari ne sa un pelino in più di voi…) si consiglia, come di consueto, una ricerchina, un’analisi buttata li per cercare riscontri scientifici.

Zero.

Non è vero. Non c’è nessuna connessione tra il primo tirato fuori dalle viscere della mamma e tra il primo concepito.

Generalmente il pirla che spreca ossigeno per dire queste scemenze è lo stesso che chiede, con fare saccente:

“Maschio e femmina? Che fortuna!!! Ma nella stessa sacca o due sacche diverse?”

Questa domanda è quasi (quasi) più imbecille della prima. Innanzi tutto un paio di termini tecnici si possono anche imparare. OMOZIGOTI o ETEROZIGOTI. Che sacca e sacca? Cos’è, un panino con la mortadella e un fiaschetto di Brunello?

Inoltre se sono maschio e femmina NON possono essere OMOZIGOTI (trad. “stessa sacca”), perché gli omozigoti sono SEMPRE dello stesso sesso, essendo in parole povere quasi due CLONI.

Poi, talvolta, arriva il genio. Quello che sbaraglia tutti con l’affermazione più idiota, talmente idiota che rasenta l’imbarazzante mondo dell’improbabile.

“Ah beh… io ne ho avuti due nel giro di un anno e mezzo… è come se fossero gemelli e quindi so cosa si prova…”

 

No.

I gemelli hanno la stessa medesima età, Non un giorno, non una settimana, non un anno. Gemelli. E non ha alcun senso paragonare due gemelli a due fratelli “vicini”. Mentre il primo cammina e comincia a parlare, l’altro a malapena ci vede, caga verde e non dorme.

Due gemelli invece imparano a mangiare, camminare, parlare, mettono i denti ecc. insieme.

E non dormono entrambi.

 

 

 

*si, si scrive A staccato PARTE, non APPARTE, capra!

 

Annunci

Navigazione ad articolo singolo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: